Volvo V40 è l’auto dei record di sicurezza

 

Dietro Volvo V40, l’auto dei record nei test di sicurezza Euro NCAP, c’è una lunghissima serie di crash test come quello che vedete: Volvo V40 è distrutta dalla violenza dell’impatto, ma ha protetto gli occupanti.
Per amare i nostri Clienti dobbiamo maltrattare le nostre auto. E lo facciamo nel “Volvo Safety Centre” a Torslanda, in Svezia: un laboratorio con la più evoluta tecnologia del mondo, in grado di riprodurre gli incidenti del traffico reale.

Configura la tua Volvo V40

Volvo V40, come ogni Volvo, è un mix di acciai diversi, ciascuno pensato per un ruolo. Ci sono le zone collassabili, progettate per assorbire e dissipare l’enorme energia dell’impatto; e ci sono le zone le cui le deformazioni devono essere minime per proteggere gli occupanti dell’auto.
Una gabbia di sicurezza d’acciaio protegge gli occupanti dall’impatto contro la barriera: è la “safety cage”, inventata da Volvo nel 1944, e costantemente migliorata e innovata.

136810_1_5 (1)
In questo nostri crash test Volvo V40 si scontra con una struttura di 850 tonnellate, su cui possono essere montati 20 diversi tipi di barriere per simulare gli incidenti reali. Gli studi statistici ci dicono che nella maggior parte degli incidenti le auto sono interessate in una porzione del 25% della sezione frontale.
Per questo il nostro crash test prevede l’impatto frontale con una barriera disassata del 25%, alla velocità di 64km/h.
Progettiamo auto che superano i severi test EuroNCAP e gli spietati test della vita reale.

 

I “Crash Test Dummies” (Volvo ne ha centinaia per rappresentare uomini, donne e bambini di diverse altezze, pesi ed età) vengono truccati, per capire esattamente la dinamica dell’impatto del volto contro l’airbag.

volvo-crash-test-08
Qui vedete gli airbag laterali, Inflatabe Curtain (IC), introdotti da Volvo già nel 1998 come dotazione standard di sicurezza. Riprendiamo i crash test con più di 50 telecamere, alcune delle quali riprendono a 200.000 fotogrammi al secondo. In questo modo studiamo come migliorare gli airbag.
La quantità enorme di dati raccolti presso il “Volvo Safety Centre” viene analizzata scientificamente per rendere la vita di tutti i giorni più sicura. Questo approccio rigorosamente scientifico ha portato Volvo V40 ad avere a oggi, 2014, il primato di sicurezza Euro NCAP.

 

Due piste – una fissa di 154 metri e una mobile di 108 metri – con angolo d’intersezione variabile da 0 a 90 gradi per di riprodurre ogni tipo d’impatto.
Due catapulte in grado di proiettare le vetture a velocità tra i 120 km/h (pista fissa) e gli 80 km/h (pista mobile).
Più di 50 telecamere speciali.
Un centinaio di manichini per i crash test dummy. Presso il “Volvo Safety Centre” studiamo scientificamente e instancabilmente ogni singolo dettaglio di ognuno dei quasi 400 crash test condotti ogni anno.
Il Volvo Cars Safety Centre è il laboratorio con le più avanzate tecnologie per lo sviluppo di Volvo sempre più sicure, per un futuro migliore, che ci permetta, nel 2020, di costruire Volvo così sicure che nessuno possa rimanere ferito o perdere la vita in un incidente.
Questa è la nostra “Vision 2020”.


Oltre alla sua sicurezza, Volvo V40 è un capolavoro di tecnologia e design: scoprili in un viaggio alla guida di Volvo V40, o guidala con noi prenotando un test drive gratuito.

Configura la tua Volvo V40

tag

Pubblicato in Modelli, Volvo V40

condividi

commenta